Alberto Moravia, La ciociara

WhatsApp Image 2021-03-26 at 20.55.49

Moravia è uno degli autori considerati imprescindibili del Novecento italiano. Io sono laureata in Lettere, per la precisione il corso si chiamava Studi italiani ed europei; ma non avevo mai letto un romanzo di Moravia, né al liceo né all’università. Per come sono strutturati i percorsi scolastici e universitari, queste sono lacune che possono capitare, e non di rado. D’altronde la … Continua a leggere

Il primo poema epico della storia dell’umanità: l’Epopea di Gilgamesh

WhatsApp Image 2021-03-22 at 16.23.15

A scuola già in prima media si studia epica, quella materia che molti di noi associano esclusivamente all’Iliade e all’Odissea, ma che nel nome porta il canto (epos, perché i racconti erano accompagnati da strumenti a corde) delle imprese degli eroi: e non tutti sanno che prima di Achille e Ulisse c’è stato un eroe sumero che ha vissuto una vicenda degna di essere raccontata: Gilgamesh. … Continua a leggere

Pippi Calzelunghe, Astrid Lindgren

WhatsApp Image 2021-03-21 at 18.48.19

Questo libro mi è piaciuto moltissimo e perciò voglio fargli la  recensione. Pippi  è una ragazzina fuori dal normale: vive in casa da sola con un cavallo e una scimmietta, non va a scuola e non sa molte cose, è  ricchissima, è dotata di un’ incredibile forza – solleva il suo cavallo con una sola mano, e pensare che ha … Continua a leggere

Che bella parola! Parole intraducibili da tutto il mondo.

che bella parola

CHE BELLA PAROLA! Parole intraducibili da tutto il mondo, di Nicola Edwards, illustrato da Luisa Uribe, edito da Emme Edizioni. Tratte in scozzese è la sensazione di imbarazzo quando non ci si ricorda il nome di qualcuno. Jugaad in Hindi, la capacità di cavarsela con poche risorse e di risolvere i problemi in modo creativo. Nakama in giapponese sono quegli … Continua a leggere

Jospeh Roth, La leggenda del santo bevitore

WhatsApp Image 2021-01-21 at 11.18.27

Joseph Roth è uno scrittore di inizio ‘900 di origine ebraica: nato e vissuto nell’impero austro-ungarico, ha assistito al suo crollo dopo la prima guerra mondiale e all’ascesa di Hitler, dal quale ha subito preso le distanze: i suoi libri erano tra quelli bruciati dal regime nazista. Ha scritto molto, romanzi e racconti, dai primi anni ’20 fino al ’39, … Continua a leggere

Emily Bronte, Cime Tempestose

Se tutto il resto andasse distrutto, e rimanesse lui, io continuerei a esistere; e se rimanesse tutto il resto, e lui fosse spazzato via, per me l’universo si trasformerebbe in un grande estraneo. Quando fu pubblicato, nel 1847, questo romanzo oggi considerato un classico della letteratura mondiale, venne giudicato scandaloso: blasfemo, violento ed estremo nella caratterizzazione dei personaggi e nelle relazioni … Continua a leggere

Franco Faggiani, La manutenzione dei sensi

WhatsApp Image 2020-12-28 at 17.14.55

Il circolo dei lettori delle Biblioteche di Roma lo scorso anno aveva proposto tra gli altri un libro di Franco Faggiani, intitolato Il guardiano della collina dei ciliegi: dalla presentazione mi aveva molto incuriosito, ma non l’avevo letto; avevo poi optato per un’altra proposta, e la curiosità per la scrittura di Faggiani era rimasta. Quest’anno ho visto, consigliato da una ragazza che … Continua a leggere

Daniele Mencarelli, La casa degli sguardi

WhatsApp Image 2020-12-23 at 19.00.28

Continua la collaborazione con gli alunni del prof. Fabio Lanotte, del liceo classico Mariano Buratti di Viterbo. Sono davvero felice di questa collaborazione perché ci fa scoprire dei ragazzi che escono dallo stereotipo in cui a volte si tende a rinchiuderli. Ragazzi attenti, che si lasciano colpire da ciò che leggono, che approfondiscono, che scrivono. Oggi vi propongo una recensione … Continua a leggere

Daniele Mencarelli, Tutto chiede salvezza

WhatsApp Image 2020-12-19 at 13.30.27

Ho conosciuto Daniele Mencarelli nel 2018, dopo l’uscita del suo primo libro, “La casa degli sguardi”. Non lo conoscevo, e ho scoperto che Mencarelli, nato nel ’74 ad Ariccia, è un poeta in attività dal 2007, e che per lui la poesia è un modo di vivere, non semplicemente una forma d’arte. Entrambi i suoi romanzi, scritti in una lucida prosa … Continua a leggere

Guido Gozzano, poeta da scoprire: il primo incontro

WhatsApp Image 2020-12-07 at 15.46.40

Un’aula dell’università La Sapienza di Roma, primo anno della facoltà di Lettere e Filosofia, triennale in Studi Italiani, secondo semestre. Corso di letteratura italiana contemporanea su Gozzano e i crepuscolari.  Poeti già saputi, già inquadrati dalla frettolosa etichetta scolastica; ma intuivo, studentessa affamata di scoperte, che avevo ancora molto da imparare. Ero seduta al primo banco, col quaderno aperto sulla … Continua a leggere